Riflessioni by fenice198

[Recensioni - 7]   Stampa Elenco dei Contenuti

- Dimensioni Testo +
Sono passati gia 4 anni dall'ultima volta che ci siamo viste, io ho seguito il mio desiderio di realizzazione personale, che mi ha portata migliaia di km lontana da te. Di te non so proprio più niente, spero vivamente che ti sia rifatta una vita, che tu abbia incontrato una persona che valga la pena di amare, non una come me capace di amare solo sè stessa. Siamo state insieme per 2 anni, ma a che prezzo? Tu mi amavi veramente, non potrò mai dimenticare tutti i sacrifici che hai fatto per fare breccia nel mio cuore di pietra. Avevi un futuro davanti a te, la tua famiglia non ti ha ma negato l'appoggio, e io che ho fatto? Ti ho logorata, sono stata la tua dannazione. Per due anni mi sono sempre fatta cercare e desiderare da te, quando ti ho conosciuta eri una ragazza felice, che non aveva mai provato dolore e disperazione. Ti ho ammaliata dalla prima volta che ci siamo viste, non mi perdevi mai di vista, gioivi se ricambiavo un tuo saluto, un tuo sorriso; ma allo stesso tempo sprofondavi in un baratro sempre più profondo quando civettavo con le altre. La mia vera natura era quella, amavo concedere poco, ma poi riprendermelo e togliere ancora di più, lo avevo fatto con tutte e anche con te. Forse speravi di cambiarmi, ma così non è stato. Riconosco di essere stata cattiva e subdola, ma tu avresti dovuto lasciarmi perdere. Strano gioco è l'amore, più ti ignoravo e ti facevo soffrire, più mi amavi. Ad un certo punto mi ero stancata di farti stare male, così decisi di darti una chance, se tu fossi stata intelligente, avresti dovuto respingermi o prendere in mano la situazione. Io l'avrei fatto. Ma tu non eri come me, l'avevo capito che se ti avessi chiesto di uccidere per me tu l'avresti fatto;eppure quel tuo modo di fare così innocente, aveva fatto colpo sul mio lato più nascosto. Si perchè quando siamo state insieme, il mio profondo animo è venuto fuori, ti sei fatta amare veramente da me, molti hanno pensato che fosse pietà nei tuoi confronti, ma tu credevi fermamente nel nostro rapporto. Hai sopportatato tutti i miei comportamenti peggiori, hai perdonato ogni mio tradimento; ti tradivo quando il mio amore si sovrapponeva alla mia indifferenza per tutto, ti odiavo e non mi spiegavo perchè non mi hai mai abbandonato, forse sei stata l'unica a capire il mio vero IO, che non ho capito neanche da me!!! Sapevo che ad ogni mia fuga ero inseguita dal tuo amore, forse è la tua sicurezza che ho sempre rinnegato e per questo che ora io sono qui in Canada e tu a Mosca. Io volevo farmi odiare da te, ma non ci sono riuscita e così per me è stato molto facile per me lasciarti sul più bello, quando avevi pensato di aver trovato il vero amore, ma che vita ti si sarebbe prospettata? Avresti continuato ad inseguirmi per il resto dei nostri giorni? Non ho capito ancora perchè non hai mai voluto lasciarmi, te lo avevano consigliato tutti e anche io, YULIA VOLKOVA, te lo facevo capire in tutti i modi possibili. Io sono il tipo adatto alla solitudine, mentre tu avevi bisogno di un amore vero che io non volevo e non potevo darti, perchè come un lupo solitario non voglio alcun rapporto!!! Però c'è da dire che una sottospecie di amore l'ho provato per te, perchè altrimenti non avrei fatto tutta questa analisi della mia miserabile vita, infatti io ti amo e ti ho amata, ma è stato più giustoprivare me del tuo amore, piuttosto che impedire a te di amare e di essere amata!!!!


Inserisci il codice di sicurezza: