You' re my Rainbow - Capitolo Secondo - di BimbaPunk

Stampa
Sommario:

L' arcobaleno, dopo 3 anni, torna a risplendere.

E lei ... lei " allungò i suoi rami, per toccarla " ...


Età consigliata: 16+ [Recensioni - 30]
Categorie: t.A.T.u.
Personaggi: Julia, Lena
Generi: Romantico
Avvertimenti: Linguaggio inappropriato, Mediamente violenta, Sesso esplicito
Sfida:
Serie: Nessuno
Capitolo: 15 Completa:
Parole: 40560 Click: 64118
Pubblicata: 29/05/2008 Aggiornata: 10/07/2008



Note della fiction:

Visto ke molti mi hanno kiesto il sequel. Ma questa è solo una puntata polita. Se non riesco a continuare la fiction, non linciatemi !.

Attenzione al, COLPO DI SCENA finale !

Disclaimer: Questa fiction NON E' assolutamente autobiografica, ma come tutte le mie fiction, nasce dalla mia mente idiota. I personaggi di Lena e Julia appartengono a loro stesse ( se appartenessero a me, poverine ! *_* meglio per loro ke non sono "mie " *_* ). La fiction non è scritta a scopo di lucro, anke x' nn ci guadagnerei un emerito piffero !.



1. Prologo by BimbaPunk [Recensioni - 11] (3240 words)

2. Prima Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 3] (1952 words)

3. Seconda Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 2] (3047 words)

"La ragazza si era inginocchiata, si era protesa su di me, e mi divorava soltanto a guardarmi. C'era una manifesta voluttà che era insieme elettrizzante e ripulsiva, e mentre piegava il collo si leccava le labbra proprio come un animale, e al chiarore della luna ho potuto veder scintillare le labbra umide e scarlatte, e la lingua rossa lambire i denti bianchi e appuntiti... Poi si è fermata e ho potuto udire il risucchio della lingua che leccava i denti e le labbra, e ho potuto sentire il fiato caldo sul collo... poi ho percepito il tocco morbido e fremente delle labbra sulla pelle sensibilissima della gola, e la pressione dura di due denti aguzzi che sfiorano appena e si arrestano. Ho chiuso gli occhi in un'estasi di languore, e ho atteso, atteso col cuore che mi batteva forte."

[ tratto da "Dracula" di Bram Stoker, 1897]


4. Terza Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 2] (2559 words)

X ki si fosse preoccupato per Lena e del suo "incontro/scontro" con Anja nella precedente puntata, state tranquilli, ke Lena è ancora viva !. Almeno in questa puntata lo è ancora ^_^.

 

" Disegno su di un foglio bianco
palloncini rosa
che volano su in alto nel cielo,
lontano.

Tramuterò l' amore in violenta rabbia.
Non contro di te
che fai parte della mia anima,
ma verso il mondo ipocrita
che mi circonda
e mi nega la felicità
che il mio cuore sogna.

I palloncini rosa
si perdono tra le nuvole
e con loro vola via
l' ultimo alito di vita
che nelle mie vene,
lento, pulsava. "


5. Quarta Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 1] (2374 words)

" La tenerezza, la nostalgia
Il rimpianto, la poesia
Quante cose sei questa sera tu
Che sei lontano e non mi pensi più
Son malata ormai
Ma non m'importa di guarire sai
È il dolore più sublime
Quello che mi fa soffrire

Sempre, sempre
Quasi fino a diventare niente
Illudendomi di scegliere
Le parole di una scena che
È la stessa da
Sempre, sempre
Quasi fino a diventare niente
Solo amore se amore è
Questo buio a cui non ci si abitua mai
Questa luce nell'anima
Che nessuno può comprendere
All'infuori di te "

( dalla canzone "Sempre" di Lisa )

http://www.youtube.com/watch?v=drwDiPSqdq0

 

E' una canzone bellissima ed emozionante. E mi ha ispirata per questa puntata.


6. Quinta Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 2] (2770 words)

" Per Elisa paghi sempre tu e non ti lamenti
per lei ti metti in coda per le spese
e il guaio è che non te ne accorgi.
Con Elisa guardi le vetrine e non ti stanchi
lei ti lascia e ti riprende come e quando vuole lei
riesce solo a farti male.
Vivere vivere vivere non è più vivere,
lei ti ha plagiato, ti ha preso anche la dignità.
Fingere fingere fingere non sai più fingere
senza di lei, senza di lei ti manca l'aria. "

( dalla canzone "Per Elisa" di Alice )

http://www.youtube.com/watch?v=rZfXa_lYz_M

Attenzione, c'è il colpo di scena in questa puntata.


7. Sesta Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 0] (2341 words)

Questa puntata un pò diciamo HOT, mi è stata ispirata dalla canzone GIMME MORE di Britney Spears. Ke penso conoscete tutti.

http://www.youtube.com/watch?v=m3ceCMpPJgc

Attenzione al COLPO DI SCENA FINALE.


8. Settima Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 0] (2385 words)

9. Ottava Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 2] (2086 words)

Cambierò
vedrai se non lo farò.
Il dolore non potrà piu' scalfirmi
e la luce dei tuoi okki abbagliarmi,
le tue parole taglienti ferirmi
sarai il ricordo del mio ieri,
oggi ke non credo piu' in un domani.

Cambierò come cambia il vento d' inverno
ke sfiora gli animi di ki ama mettendoci tutto se stesso.
Quel vento gelido ke strazia l' anima vibrante di desiderio
di un sentimento ke porta l' essere allo sfinimento.

Cambierò perchè tu sei cambiata,
cambierò per non essere piu' da te rimproverata
di non riuscire a mutare come il resto delle gente ke mi circonda sà fare,
come tu stessa sei riuscita a cambiare
senza piangere lacrime di sangue
sentendo il respiro soffocare.

Cambierò vedrai
non ti deluderò.
Un giorno mi parlerai
ed io non ti ascolterò
x' dalla tua voce mai piu'
incantarmi farò.

Sarai l' eco dei miei giorni passati
dei miei desideri d'amore spenti
e infondo mai dimenticati.
L' eco ke ritorna a farsi udire
nelle notti oscure
del mio avvenire
in cui lo so ke la solitudine tornerà
a farmi desiderare lentamente di morire,
ma sarò forte e riuscirò,
si lo so
quell' eco a non sentire.

La tristezza scivola via lungo le vene
e tutto attorno a me rosso come il sangue diviene,
col passare del tempo vedrò sparire tutte le mie pene.

Di questo amore illusorio
svanirà tutto come in un sogno
vissuto nel profondo
del tormentato desiderio.

Di te resterà solo uno sbiadito ricordo
e mai piu' sentirò il cuore sprofondare nell' abisso
del mare di dolore in cui mi sono persa,
affogando amando.

Cambierò
giuro ke ci riuscirò,
di rabbia l' anima vestirò
così dall' amore ke sento per te mi difenderò.

Il mio cuore ergerà uno scudo forte come l' eterne rocce cristalline.
I tuoi sorrisi non potranno piu' l' anima avvolgermi
ed io non sentirò piu' il cuore in petto esplodermi
nè l' essere vibrare per poi dal corpo sfuggirmi
interamente nel canto armonioso delle tue risa perdermi.

Diverrai cenere del fuoco ke arde l' anima di passione
e ti disperderai nel vento del mio tormentato passato.
Il soffio leggero dell' aria carezzerà il mio viso
e non sospirerò piu' per la dolce e intensa ebbrezza di un tuo sorriso.

Cambierò come cambia il vento di stagione.
Leggero, gelido, soffice, pungente, carezzevole e insensibile.
Diverrò vento per spalancare le porte del tuo cuore
e soffiarvi dentro quel poco d' amore
ke pulsa nel profondo del mio essere,
celato tra le pieghe
delle piaghe nella mia anima
squarciata dal dolore.

Cambierò
illudermi piu' non posso, lo sò,
me stessa perderò
e perdendomi dalle mie ceneri rinascerò.

X' tu non possa piu' ammaliarmi e deludermi
sì vedrai cambierò,
in lieve vento leggero come una piuma
l' anima tramuterò.

Tu sei cambiata,
senza un saluto ti sei voltata di spalle
e mi hai abbandonata.
Ed anke io cambierò,
col tempo vedrai
a non cercarti e a cambiare come te, imparerò.


10. Nona Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 0] (2295 words)

Nuova puntata un poco HOT ^_^.


11. Decima Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 1] (2605 words)

" Una donna molto alta e slanciata, di una rara purezza di forme, squisitamente vestita, sedeva davanti a un tavolino, su cui aveva appoggiato le braccia, tenendo le mani incrociate. Il suo viso era bello come quello d'un angelo. Sembrava che non ci vedesse, o meglio ancora che dormisse a occhi aperti. Gli occhi erano stranamente fissi e morti. Sembrava come se umidi raggi lunari spuntassero in quegli occhi. Nelle sale adorne di lumi scintillanti apparve, vestita molto riccamente e con gusto. Tutti dovettero ammirare il suo armonioso volto e la sua bella persona. L'incavatura un po' strana della schiena, il vitino di vespa furono attribuiti al busto troppo stretto. Nel passo e nell'atteggiamento una tal compassatezza e rigidezza a qualcuno dispiacque; ma in generale la si ascrisse alla soggezione che doveva ispirarle tutta quella gente. Il passo di Olimpia era stranamente misurato, ogni suo movimento sembrava occasionato dalla marcia di un congegno d'orologeria. Il ballo cominciò, Nataniele si era trovato al fianco di Olimpia e l'aveva afferrata per una mano. Gelida era la mano, ed egli si era sentito percorso da un terribile brivido di morte. Baciò la mano, si piegò sulla sua bocca; due labbra fredde come il ghiaccio incontrarono le sue che bruciavano. Quando Nataniele, nei momenti di maggior lucidità, ricordava la totale passività di Olimpia e la sua laconicità, ecco che ragionava così: "Parole... parole... che cosa contano? Lo sguardo dei suoi occhi celestiali dice più di ogni lingua terrena". "

( tratto dal racconto " L' uomo della Sabbia " di E.T.A. Hoffmann )


12. Undicesima Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 1] (2102 words)

* Per questa puntata mi sono ispirata a una scena ( quella finale ) di un film ke io adoro NUOVO CINEMA PARADISO di Tornatore.

http://www.youtube.com/watch?v=BW_-0H_u3RQ

 

* E mi sono ispirata anke a una canzone bellissima di D'Alessio ke si intitola DENTRO UN CINEMA.

http://www.youtube.com/watch?v=5Wl7SqWnJY0


13. Dodicesima Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 1] (4543 words)

" Mentirai ai miei occhi ...

... sbaglierai se mi tocchi,

non puoi dimenticarla

una bugia quando parla. "

( dalla canzone " La Paura Che " di Tiziano Ferro )


14. Tredicesima Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 1] (2533 words)

"E allungò i suoi rami per toccarla"

( dalla canzone FAVOLA di Eros Ramazzotti )

 

* Dafne è una figura della mitologia greca, ninfa del bosco, figlia del fiume Peneo. Il mito di Dafne ha come prologo l'uccisione da parte del dio Apollo del serpente Pitone. Fiero di sé il dio del Sole si vantò della sua impresa con il dio dell'Amore Cupido, schernendolo per il fatto che le sue armi, arco e frecce, non sembravano adatte a lui. Cupido, deciso a vendicarsi, colpì il dio con una freccia d’oro, in grado di far innamorare alla follia dei e mortali della prima persona su cui avesse posato gli occhi dopo il colpo, e la ninfa Dafne, di cui Apollo si era invaghito, con una freccia di piombo che faceva rifuggire l'amore. La ninfa colpita dalla freccia di piombo appena vide Apollo cominciò a fuggire. Apollo iniziò allora ad inseguirla, finché non giunse presso il fiume Peneo, pregando il padre di aiutarla (o secondo altre varianti la ninfa si rivolse alla Terra). Dafne si trasformò così in un albero d’alloro. Il dio, ormai impotente, decise di rendere questa pianta sempreverde e di considerarla a lui sacra e a rappresentare un segno di gloria da porre sul capo dei migliori fra gli uomini, capaci d'imprese esaltanti.

( riassunto preso da Wikipedia )

* Dafne in greco significa "alloro"; "lauro"


15. Quattordicesima ed ultima Puntata by BimbaPunk [Recensioni - 3] (3728 words)

E siamo davvero alla fine ...