Amico Cameriere by BimbaPunk

[Recensioni - 4]   Stampa Elenco dei Contenuti

- Dimensioni Testo +

Note della fiction:

Una fiction super demente "fresca fresca" di stagione estiva.

Per questa fiction super demente mi ha ispirato una canzone di D' Alessio, dall' omonimo titolo AMICO CAMERIERE.

http://www.youtube.com/watch?v=OwVp8030pfs

UNICA PUNTATA

 

Mosca.

In una spiaggia affollatissima. Con un sole afosissimo ke i gabbiani cadono dal cielo abbrustoliti e morti stekkiti in mare, per la gioia degli squali *_*.

 

( Una ragazza mora dai grandi okkioni azzurri è seduta al bancone del bar di un lido e osserva con sguardo tra il sognante e l' allupato una ragazza giu' in spiaggia dai lunghi capelli rossi ke gioca a palla con le amike e ke di tanto in tanto guarda nella sua direzione, sorridendole.

Julia sospira profondamente per poi voltarsi verso il bancone. Lentamente da sotto il bancone, compare la figura di un omaccione, il cameriere, ke le porge una granita al caffè, sorridendole.

Poi scompare nuovamente sotto il bancone, tastando a terra come per cercare qualcosa.

La ragazza lo guarda perplessa. )

 

Julia ( alzando un sopracciglio ):  ...  ha forse perso qualcosa ? ( posa le labbra sul bikkiere )

Uomo: .... ho perso le lenti a contatto e senza quelle non vedo un ca ....

Julia ( sputa a tutta forza il contenuto del bikkiere ): ... ma questa è  granita alla coca-cola, non al caffè !!!

Uomo ( rialzandosi, le sorride ): ... eh scusa, te l' ho detto ke senza le mie lenti a contatto non vedo un cazzo !. Va beh ti faccio una nuova granita e questa volta al caffè. Per farmi perdonare per l' incidente, offre la casa !. Ma dammi del tu, infondo siamo coetanei ...

Julia ( lo guarda perplessa ): ... guardi se vuole l' aiuto a cercare le sue lenti a contatto, x' mi sa ke senza lei non ci vede davvero UNA KIAVICA !!!!. Lasci sta per la granita. Non fa niente.

Uomo ( sorridendole ): ...scusa te l' ho detto ke senza lenti non ci vedo !!! Va beh ma dammi del tuo lo stesso !.

 

Julia ( sporgendosi in atteggiamento riservatissimo, super top-secret verso di lui, sul bancone): ... senti Battista ...

Battista: .... e come fai a sapere ke mi kiamo Battista ?!

Julia: ...x' voi cameriere vi kiamate tutti così !!! ....

Battista ( sorridendole ): ... sei una ragazza intelligente ....

Julia ( grattandosi la testa ): .... ke vuol dire "intelligente" ?! *_* ...

Battista ( tra sé ): ... se va beh, come non detto ! ( verso Julia ) mi stavi dicendo ? ....

Julia ( sorridendo ): ... c'è una ragazza ke mi piace. Pure parekkio !. Viene sempre in spiaggia qui in bicicletta. Lei mi guarda ed io la guardo. Io la guardo e lei mi guarda. Solo ke siccome sta sempre in compagnia con le sue amike a giocare a palla, non vorrei romperci le palle andando lì da lei, così di punto in bianco e soprattutto non vorrei ke oltre ke mi presento là di punto e bianco mi manda pure in bianco ! *_*

 

Battista ( sorridendole ): ... ah sei timida ...

Julia:  ... no semmai, pigra !. Prima di provarci con una devo sapere se me la dà o no *_*.

Con questo caldo, non mi va di sprecare le forze per corteggiare una ke non ci sta *_*.

Se spreco le forze con una ke non me la dà, poi non c' ho forze per farmi una ke invece ci sta ! *_*.

Ho visto ke piu' volte la ragazza di cui di sto parlando, viene a bere qualcosa qui da te e parlate. Quindi mi sa ke la conosci.

 

Battista ( perplesso ): ... eh non saprei ...

Julia ( aprendo il portafogli, posa sul bancone 10euro ):  ... tiè questi 10euro di mancia se mi dici ki è, quella strafiga infondo alla spiaggia, sembra uscita da un film ... di Tinto Brass *_* ...

 

Battista ( le sorride, afferrando i 10euro ):  Indicami quale è. Forse posso dirti ki è e se è una ke ci sta o no. Io qui in spiaggia, col lavoro ke faccio conosco quasi tutti ... specie " tutte " ( dando una gomitata alla mora, le fa l' okkiolino ) non so se mi spiego eh !

Julia ( indicandola ): ... guarda è quella lì ke sta skiacciando la palla in questo istante !. La conosci ?.

Battista ( aguzzando la vista, anke se senza le sue lenti a contatto non vede un cazzo ): ... ah sì ho capito ki è !. Eh ma quella la dà a tutti !. Quella è come sua madre !. Pure la madre è una troia pazzesca. Il marito, tanto ke è cornuto manco passa piu' dal portone di casa !. Con quella, fidati, vai sul sicuro x' come ti avvicini si leva il costume, ti zompa addosso e ti fa vedere le stelle !.

Julia ( sorride ): .... ah bene così non spreco energie per nulla !. Ah ma a proposito di donne sposate, mariti cornuti e figlie troie come le madri sposate con i cornuti .. te mi stai simpatico e voglio raccontarti una cosa. L' altra sera mi sono fatta una sposata, ke ho rimorkiato sulla barca di FLAVIO mentre tornavamo dalla Sardegna ...

Battista ( sgranando gli okki ): ... azzo conosci Briatore ! ...

 

Julia ( grattandosi la testa ): ... no veramente Flavio, l' amico mio non fa di cognome Briatore ma PITTICHEDDU ! *_*.  Fa il pecoraio a Cagliari ed ha una barketta con cui traghetta le pecore, in un traffico illecito di pecore sardo-sicule-moscovite *_*. Va beh, ti dicevo di questa sposata ke mi sono fatta. Insomma stavamo lì, eravamo un paio di persone e ... pecore *_*. Lei era bellissima e troia pure assai direi *_*. Va beh, dopo ke ho finito con lei, un altro amico mio e di Flavio, ke si kiama LAPO ...

Battista ( sgranando gli okki ): ... conosci Lapo Elkan ?!...

Julia ( grattandosi la testa ): ... no, LAPO è un amico mio e di Flavio ke abbiamo ribattezzato così x' c'ha la faccia piena di punti rossi ke sembra ke le api lo usano come tiro a bersaglio quando non c' hanno un cazzo da fare per divertirsi ! *_*. Va beh insomma, Lapo mi ha presentato una ragazza ke poi altri non era ke la figlia di quella sposata ke mi sono fatta prima. Oh, questa ha preso in tutto e per tutto dalla madre !.

Battista ( sorride ): ... ke gran cornuto ke è il marito di questa oh !. Ma certo ke te sei un gran bel tipino !!!

 

Julia ( sorride ): sì sì eh amico cameriere mio, te non sai quante ragazze vanno matte per me.

Io ne cambio una ogni sera, quasi come i calzini. Ho due paia di calzini io *_*. Le pecore di Flavio sulla barca, mi hanno mangiato il resto dei calzini *_*. Mi hanno lasciato solo due paia. ( si volta verso la spiaggia e vede la rossa ke le sorride, mandandole un bacio con la mano ) Oh ma c' hai ragione si ke quella me la dà eccome !. Mi ha appena mandato un bacio. Si ma tu ke la conosci bene, ke magari te la sei fatto gia', devi intercedere per me. Io sono all' antica. Non mi piace ke mi presento davanti a una così di punto in bianco e le kiedo di uscire. Mi sembra troppo sfacciato.

Dammi una penna e un tovagliolo ke le scrivo un messaggio e mando te per farglielo ricevere.

( Battista le porge una penna e un tovagliolo. La mora inizia a scrivere. Poi legge ad alta voce: ) Ecco ho scritto, vedi se ti sembra abbastanza galante e romantico, tu ke da come ho capito, te ne intendi di donne. Ho scritto:

 

" Ti vedo sempre in spiaggia e mi fai intrippare come il riccio trombino di quella pubblicità della spugna per lavare i piatti ! *_*. Quando ti vedo, mi va il sangue alla testa e ai paesi bassi *_*. La notte ti sogno e la mattina mi sveglio bagnata ... x' mi dimentico sempre di kiudere il rubinetto del lavandino in bagno, dove la sera mi lavo i piedi, prima di andare a dormire *_*. Bla bla bla bla. Questa sera se me lo concedi e soprattutto se "me la concedi" vorrei invitarti sulla barca del mio amico Flavio per una cena a lume di cerino ke ho comprato in saldo al discaunt sotto casa mia il 2novembre. Sarà una cena romanticissima soltanto io, tu e il coro sardo delle pecore del mio amico Flavio ke belano sotto il cielo stellato soltanto per noi *_*. Ti prego non dirmi di no ... e soprattutto se sai ke non me la dai, non mi offendo, basta ke mi presenti l' amica tua bionda,  ke ho visto prima battere mentre giocavate a pallavolo e mi sembra davvero una gran "battona" *_*. Cordiali saluti, Julia. PS:  ... se l' amica tua bionda, la "battona" è impegnata, allora presentami quell' altra amica tua mora. Io non sono razzista *_*. A me basta ke me la danno, mi piacciono tutte, gialle, rosse, nere, verdi, grigie, bianke coi pallini viola, ecc. ecc. *_*. "

 

Secondo te il biglietto va bene ?! *_*. Te l' ho detto, non mi piace essere subito diretta con una ragazza. Io sono all' antica *_*. Tieni portale il biglietto ...

Battista ( riemergendo dal bancone tutto sorridente, con le sue lenti a contatto in  una mano ): ... oh eccole finalmente !. ( le mette ) Ah ecco !. Ora sì ke ci vedo davvero bene !. Allora, indicami dinuovo, ora ke ci vedo piu' kiaro, quella troia ke vuoi farti e a cui devo portare il biglietto ....

Julia ( sorridendo, indica ): .... eccola è quella rossa col costume due pezzi verde e giallo ...

Battista ( fissando, ora sì ke ci vede bene *_* ): ....verde e giallo con fantasia floreale ....

Julia ( sorride ): ... eh sì, vedi ke ora ci vedi bene ! ...

Battista ( le sorride, tornado ad abbassarsi dietro il bancone ): ... eh certo ke ora ci ho visto bene !. Ma proprio bene !. Aspetta un secondo ke devo prendere una cosa ...

 

Julia: .... we si sta avvicinando qua e mi sorride. Mi sto intrippando a mille come il riccio della pubblicità ...

Elena ( le sorride maliziosamente ):  ... ciao. Ciao anke a te ... "papà". Ke ci fai sotto al bancone ?.

Julia ( voltandosi, verso il cameriere ): ... "papà" ?! ...

Battista ( si rialza, stringendo tra le mani una lupara ke punta subito alla testa di Julia. Sorride alla figlia ): ...niente di ke figliola, stavo parlando con questa "simpaticissima" ragazza ke era curiosa di vedere la mia lupara nuova di zecca, non ancora "testata" su nessun tiro al bersaglio !. ( sorride a Julia )  Stavo pensando di collaudare la lupara per vedere se funziona o meno !. ( verso la figlia ) Tua madre e tua sorella dove sono ?.

 

( In quell' istante arrivano alle spalle della rossa, sua madre e la sorella minore di 14 anni.

Julia sbianca come il detersivo a mano "AVA COME LAVA ". *_*. Nasconde il viso con una mano, facendo finta di fissare a terra. )

 

Madre di Elena ( sorridendo, si rivolge al marito ): ... caro, questa gita in barca in Sardegna di ieri ha proprio "rivitalizzato" me e la nostra piccolina, guarda ke neanke immagini !. Questa gita in barca ce la siamo proprio "goduta" alla grande !. Peccato ke non sei venuto !. Va beh forse meglio ke non sei venuto !. Tanto te musone come sei, non ti saresti divertito.

Sorella di Lena ( sorridendo, si avvicina a Julia, abbracciandola ): .... Julia ma sei te ?! ...

Julia: ... ki è Julia ?!. Ki siete voi ?!. I don' t "spicco" bene la vostra lingua *_* ....

Madre di Elena ( sorridendo, verso il marito ): ... caro, lei è una delle ragazze ke ci ha "intrattenuto" durante la gita in barca ...

Elena ( sorridendo, maliziosamente verso Julia ): ..mi sa ke la prossima gita ke fate, vengo anke io !

 

Battista ( sparando in aria un colpo con la lupara, urla, incazzoso, verso Julia, ke scappa via a gambe levate ): .... ora ti ci rispedisco io sulla barca di Flavio !!!!.

 

( La mora corre a piu' non posso in mezzo agli ombrelloni, con l' omaccione Battista ke la rincorre sparando a raffica con la sua lupara. )

 

Sorella di Lena ( verso la rossa ): ... domani io e mamma andiamo a Portofino ...

Elena ( sorridendo ): ... bene, vengo con voi. Tanto qui al lido c'è papà ke lavora per tirare avanti la baracca !.

 

FINE

 



Inserisci il codice di sicurezza: